Isolamento del tetto: tecniche, soluzioni e consigli

Controllare la temperatura di un’abitazione è una delle cose fondamentali a cui pensare, soprattutto da quando si fa molta attenzione al cambiamento climatico e da quando sono entrati in vigore moltissimi bonus edilizi che permettono di recuperare una parte delle spese per lavori di efficientamento energetico.

Se non abitate in un condominio ma in una casa unifamiliare, l’isolamento del tetto è fondamentale e può fare la differenza in bolletta. Un intervento che potete anche valutare se volete vendere la vostra casa. In questo caso potete affidarvi ad un’agenzia serie e professionale, oppure potete decidere di vendere casa senza agenzia, ed in quel caso vi diamo qualche consiglio utile su come isolare termicamente il vostro tetto e tra quali soluzioni scegliere.

Isolamento del tetto tra bonus e bollette

Intervenire per l’isolamento del tetto può essere ancora convenente perché il Governo ha prolungato i bonus edilizi per tutto il 2024, e sarà quindi possibile usufruire di sconti ed incentivi da portare in detrazione fiscale. In un’abitazione singola, isolare il tetto vuol dire controllare i costi in bolletta, risparmiare sul riscaldamento e ridurre la dispersione nei mesi invernali.

Ma vuole anche dire isolare la casa in estate, dal sole e dal caldo, evitando di surriscaldare gli ambienti e di consumare energia con i condizionatori. L’isolamento del tetto è un’operazione non troppo complessa, per la quale esistono varie soluzioni.

Vanno scelti i materiali e vanno valutati i costi, ma va anche deciso che tipo di isolamento utilizzare: interno o esterno? Potete rispondere a questa domanda valutando la composizione del tetto e la sua capacità di trattenere calore. Da valutare anche la disposizione degli isolanti.

Isolamento esterno o interno?

Il tetto è un elemento che di per sé ha già una certa capacità di contenere calore, di accumularlo. Se è stato fatto bene non ci sarà bisogno di intervenire per isolarlo, ma se invece non è stato progettato come si deve o se la casa è molto vecchia, vi consigliamo di intervenire. La prima cosa da fare è affidarvi ad un progettista serio che dovrà predisporre una mappa di come è stratificato il tetto.

Se state pensando di intervenire, migliorare l’abitazione per vendere casa senza agenzia, potete gestire queste fasi appoggiandovi al nostro servizio di consulenza.

I vari tipi di isolamento termico: soluzioni anche per chi vuole vendere casa senza agenzia

A questo punto vediamo nel dettaglio quanti e quali tipi di isolamento termico del tetto esistono e tra quali potete scegliere per decidere di migliorare la vostra abitazione, sia se vogliate continuare a viverci sia se vogliate vendere casa senza agenzia.

Potete optare per un isolamento esterno al tetto, fuori dalla struttura, oppure per uno interno (un controsoffitto per intenderci). Gli esperti consigliano la prima, perché regala un equilibrio sia in estate che in inverno.

Potete invece optare per la seconda soluzione nel caso in cui abbiate una mansarda o un sottotetto abitabili e in cui migliorare la vivibilità. Molto utile infatti per evitare la formazione di muffe. Soluzione utile anche quando non è possibile togliere le tegole esterne. Se però il solaio interno è discontinuo occorre evitare che si formino dei ponti termici.

Quando non è proprio possibile isolare il tetto dall’esterno, bisogna quindi prendere degli accorgimenti che evitino la formazione di muffe, e la copertura deve quindi essere traspirante.

I materiali per l’isolamento del tetto

I materiali migliori in circolazione per isolare il tetto sono gli stessi che si utilizzano per il cappotto termico delle pareti. Si passa da quelli più naturali (lana minerale, fibra di legno o di cellulosa, sughero) fino a quelli più classici (polistirolo estruso – xps, polistirolo espanso – eps, poliuretano).

Se il vostro tetto è in cemento vi consigliamo di optare per materiali sintetici e polimerici, se invece il vostro tetto è in legno potete optare per materiali naturali.

Tutte soluzioni a costo non altissimo che miglioreranno l’abitabilità della vostra casa, e vi permetteranno di aumentarne il valore se volete vendere casa senza agenzia. In questo caso potete iniziare a prendere confidenza con tutte le fasi e le scelte scaricando il nostro videocorso online.

Iscriviti GRATIS alla NEWSLETTER

Inserisci ora la tua email e rimani aggiornato su tutte le notizie!

Il materiale presente negli Articoli di questo Blog è puramente informativo e non ha alcuna validità prescrittiva. Per ottenere un'analisi dettagliata riguardo a situazioni specifiche, si raccomanda di consultare professionisti qualificati.

Lascia un commento

Torna in alto